Basket Gussago 2014 – Ombriano Basket 48 – 80

Basket Gussago 2014 – Ombriano Basket 48 – 80
(10-27, 22-48, 33-67)

Basket Gussago 2014: Fall 9, Turrini, Merlin 4, Preti 5, Furlanis 14, Zanetti 2, Giacomelli 4, Micele, Ricci, Zotti 10, Hezzi. All. Sina

Ombriano Basket: Ferretti 5, Airoldi 8, Tiramani 10, Lecchi 11, Basso Ricci 8, Rossi 9, Nyonse 4, Manenti 5, Turco 18, Parmigiani 1, Picco 1. All. Bergamaschi

Inizia nel migliore dei modi il nuovo anno per Ombriano Basket, che va a cogliere sul campo di Gussago la nona vittoria di fila, al termine di un match che ha condotto con grande personalità sin dalle prime battute.
Già nel primo quarto, infatti, i ragazzi di coach Bergamaschi iniziano con il piede giusto: Airoldi prima e poi Turco (8 punti nel primo quarto) spingono avanti Ombriano che già alla fine del primo quarto è sul +17 (10-27).
Gussago non riesce a trovare ritmo in attacco e fatica parecchio anche in difesa, così nel secondo quarto il vantaggio degli avversari – grazie in particolare ad alcune belle iniziative di Basso Ricci e Lecchi – tocca addirittura il +26.
La musica non cambia dopo la pausa lunga: Gussago fatica a trovare la via del canestro, mentre i cremaschi invece riescono sempre a trovare, con i due play Rossi e Manenti sempre molto ispirati, buoni tiri, e al 25′ Ombriano è avanti di 35 punti (24-59).
I cremaschi continuano a creare gioco e a difendere con profitto, e al 32′ toccano il +40 (35-75) con una bella iniziativa di Tiramani imbeccato da Manenti, e controllano senza problemi sino al 48-80 finale.
Anno nuovo, vecchie e virtuose abitudini per Ombriano: personalità nello stare in campo, ordine e pulizia nell’esecuzione dei giochi e applicazione difensiva senza sbavature, proprio come ci ha abituato negli ultimi due mesi del 2019.
Tante le note positive per i cremaschi: bene Turco, apparso rigenerato dalle sue lunghe ed esotiche vacanze natalizie, Tiramani e Basso Ricci vicini alla doppia doppia (10 punti e 9 rimbalzi il primo, 8 e 9 il secondo), Rossi e Manenti generosi dispensatori di assisti ai compagni (rispettivamente 7 e 5 a testa).
Adesso la vetta della classifica (occupata da Chiari e Verdello) dista solo 2 punti e venerdì si va proprio a Verdello per un importantissimo scontro al vertice.
#ombrianoproud #wenotme #suiniallacarica

 

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR

  • Privacy Policy

Privacy Policy